vendi il tuo PC
vendi il tuo PC
“ Morte digitale “ ? No grazie. L’evoluzione 2.0 dell’epitaffio: QR Code e NFC.
Condividi:

Epitaffio digitale con QR code?

Nel corso degli anni, lo sviluppo tecnologico ha rivoluzionato ogni aspetto della nostra vita quotidiana. Anche la recente pandemia ha accelerato questo processo, determinando un forte impatto, perfino nel mondo del lutto e dei ricordi commemorativi.

altCon il lockdown, il divieto di assembramenti e il distanziamento sociale forzato, le persone sono state costrette a riorganizzare la propria esperienza funebre. La quale in questo periodo pandemico, è stata resa possibile soltanto grazie alla tecnologia: la diretta streaming.

Ma le novità non si fermano qui: arriva in Europa Rest In Memory (REM).
Un nuovo servizio delle pompe funebri. Che è in realtà un progetto già presentato nel 2013, ma ritornato in auge in seguito alla pandemia.

 

Quale modo più tecnologico per tramandare storie e ricordi di famiglia sarebbe stato meglio di un epitaffio digitalizzato?

altInfatti, tramite la scansione del QR Code oppure la lettura del microchip NFC si può accedere in maniera pubblica o privata ai ricordi legati alla persona scomparsa. Ricordi precedentemente caricati sul sito dai suoi familiari.
Insomma, basta apporre una mattonella in marmo da applicare sulla lapide per conoscere la storia del defunto.

Gian Marco Mantoni, della ditta Onoranze Funebri Mantoni, tra i primissimi ad avere introdotto questa nuova tecnologia in Italia dichiarava già nel 2013:

 

“Notoriamente le innovazioni in un settore fortemente tradizionalista e statico, come quello funebre, sono sempre viste con riserbo e un po’ di diffidenza. Ma sono convinto che una novità di questo tipo possa essere apprezzata dal pubblico. Pertanto crediamo in questa idea e la nostra intenzione è quella di offrire ai nostri clienti un servizio avveniristico ed attuale nel pieno rispetto del rito funebre. Inoltre stiamo sviluppando anche un sistema per aggiungere al minisito del defunto un vero e proprio guestbook. Così chiunque si avvicini alla lapide con il proprio smartphone aprirà il collegamento al sito e potrà lasciare un proprio pensiero alla persona defunta. In modo da poter mantenere sempre vivo il ricordo per il proprio caro familiare o amico”.

"QUANTO POCO RIMANE DI OGNI INDIVIDUO,
DI QUANTO POCO VI È TESTIMONIANZA,
E DI QUEL POCO CHE RIMANE TANTO SI TACE."
Javier Marìas

Ti è piaciuto l’articolo di questa settimana?
Taggaci sui nostri social e segui il nostro Blog!!

 

Prodotti in Offerta
Ultimi Arrivi
Blog Rinovo
l11
Stanco del tuo PC? Noi lo compriamo!
Valutazione gratuita in pochi step
Configura il tuo Pc
Tag