vendi il tuo PC
vendi il tuo PC
Il linguaggio Bios: Cosa era e come funzionava?
Condividi:

Linguaggio BIOS, acronimo di Basic Input-Output System in informatica, ed è un programma incorporato nel computer nonchè il primo programma che viene eseguito dopo l'accensione del pc!

Anche se si sente ancora parlare spesso di BIOS dal 2010 è stato sostituito da UEFI!

Parliamo però di come e quando è nato?!

alt“Quando verso la fine degli anni 1970 Intel e IBM iniziarono a produrre i primi PC basati sul processore 8088 alla fine, Intel stipulò un accordo con Microsoft per la messa a punto di un sistema operativo. Microsoft decise di dividere il sistema operativo in due parti, la prima che comprendeva le operazioni di base per far dialogare le componenti hardware del PC e che risiedeva in un chip di memoria ROM (Read Only Memory). La seconda parte del sistema operativo risiedeva su un floppy disk e veniva caricato ad ogni avvio del PC ed era composto da un insieme di programmi che interfacciavano il computer con l'utente permettendo di svolgere una serie di operazioni di base. La Intel decise allora di sviluppare in modo indipendente le due parti: la prima fu chiamata BIOS e la seconda DOS (acronimo di Disk Operative System)” Fonte: Wikipedia.

Fin dal principio il linguaggio Bios si rese fondamentale per il funzionamento dei primi PC di IBM. Poiché  BIOS supportava tutte le periferiche. Il DOS, infatti, faceva completo affidamento su di esso per le operazioni a basso livello.

Purtroppo però man mano che la tecnologia si evolveva le capacità di gestione del Bios divennero presto insufficienti. Infatti i nuovi sistemi operativi per eseguire le operazioni accedendo direttamente all'hardware.

Poiché IBM deteneva i diritti del BIOS e non concesse licenze, quando ci fu negli anni 80 la diffusione dei Pc i produttori furono costretti a sviluppare il BIOS in proprio. Ci fu un vero e proprio mercato parallelo di personal Computer compatibili.

Ma se volessimo descriverlo?

Il BIos  è un insieme di programmi scritti in linguaggio Assembly e memorizzati all’interno di una memoria non volatile (ROM, PROM, EPROM o Flash).Il quale fornisce una serie di funzioni di base per l’accesso all’hardware del computer e alle periferiche integrate sulla scheda madre.

E’ coinvolto nella fase di avvio (boot) del sistema essendo il primo programma eseguito dal PC.

I dati di configurazione usati dal BIOS sono modificabili da chi lo usa, basta usare l’apposito menu di configurazione.

Come?

Premendo un tasto o una sequenza di tasti particolari all’accensione della macchina.

Come ad esempio:

Tasto Del/Canc

F1

F2

F11

F12

Esc

Ctrl+Esc

Ctrl+Alt

 

E’ incredibile vero?

Utilizziamo tutti i giorni i PC ma spesso non conosciamo del tutto il loro reale funzionamento.

Se ti è piaciuta la nostra rubrica segui il nostro Blog per non perderti altre curiosità.

Prodotti in Offerta
Ultimi Arrivi
Blog Rinovo
l11
Stanco del tuo PC? Noi lo compriamo!
Valutazione gratuita in pochi step
Configura il tuo Pc
Tag